Dalla nostra offerta: Ford Galaxy

Foto: Ford

È un fenomeno strano. Mentre le case automobilistiche abbandonano una dopo l’altra il segmento delle monovolume per una presunta mancanza di interesse, sul mercato dell’usato si creano code per queste auto di grandi dimensioni dalla praticità imbattibile. Questo è anche il caso della Ford Galaxy, una grande monovolume, il cui ultimo esemplare è uscito dagli stabilimenti di Valencia, in Spagna, nelle ultime settimane. La storia del modello si è quindi conclusa dopo 28 anni. Ciò non vale però per quelli di seconda mano, ovviamente. La Galaxy è, e pensiamo che rimarrà a lungo, un’auto di seconda mano molto ricercata.

Attualmente su Carvago.com offriamo più di 480 Ford Galaxy, la maggior parte delle quali è giunta alla terza e ultima generazione. Arrivata sul mercato nel 2015, nasconde sotto una grande carrozzeria la tecnologia della Ford Mondeo “globale” di quarta generazione.

Oltre alla Mondeo, la Galaxy ha una sorella più vicina, la S-Max, anch’essa una monovolume, ma con una silhouette più dinamica e un po’ più di agilità in curva. La Galaxy si presenta con una carrozzeria più ariosa grazie a un tetto molto alto e a un migliore spazio per la terza fila di sedili.

Cosa c’è da sapere sulla terza generazione di Ford Galaxy?

  • Se volete un motore diesel o un potente motore a benzina, dovete guardare più indietro nel tempo. A partire dal 2021, Ford offrirà la S-Max e la Galaxy solo con una motorizzazione ibrida. L’ibrido parallelo che combina un quattro cilindri da 2,5 litri con un motore elettrico da 98 kW non è male, ma in linea di principio è più adatto alla città che ai lunghi e veloci viaggi in autostrada.
  • Per quanto riguarda i diesel, consigliamo le unità 2.0 TDCi, offerte fino al 2018. I problemi iniziali tipici dei 2.0 EcoBlue dovrebbero essere ormai risolti, ma il TDCi è maturato in anni di evoluzione fino a diventare uno dei diesel più affidabili dell’ultimo decennio e, un po’ a sorpresa, anche una robusta variante BiTurbo.
  • Per uno strano paradosso Ford però non ha offerto il suo motore di punta con la trazione integrale. I 4×4 sono molto rari. Li trovi in combinazione con i motori 2.0 TDCi 110 kW (solo manuale), 2.0 TDCi 132 kW (solo automatico) e 2.0 EcoBlue 140 kW (solo automatico). 
  • La sostituzione dell’olio nel sistema di trazione integrale non rientra nel piano di assistenza Ford: noi lo consigliamo al massimo dopo 160.000 km. Se decidi di non farlo, la scelta è tua, ma in ogni caso non cercare di lesinare sul cambio dell’olio per il cambio automatico. Soprattutto nel caso del PowerShift a doppia frizione, montato sui diesel fino al 2018, il rispetto degli intervalli prescritti è assolutamente indispensabile.
  • Grazie al suo sofisticato assale posteriore a collegamento integrale, il Galaxy combina un comportamento preciso in curva con un eccellente smorzamento degli urti. Il telaio è molto resistente sotto l’aspetto meccanico, i problemi compaiono solo dopo aver fatto circa 250.000 km e possono essere risolti in modo relativamente economico.
  • L’abbondante vetratura e il tettuccio alto offrono un’ottima visuale non solo al conducente, ma anche ai passeggeri della seconda fila. I sedili della terza fila possono essere ripiegati e reclinati comodamente grazie a un sistema elettrico. I pulsanti si trovano direttamente nei pannelli laterali del bagagliaio.
  • I sedili della terza fila possono ospitare adulti, mentre tutti i sedili della seconda fila sono dotati di ancoraggi ISOFIX, per cui è possibile installare tre seggiolini affiancati. Forse l’unica cosa che manca è la porta laterale scorrevole offerta da alcuni concorrenti.
  • All’occorrenza, Galaxy si trasforma facilmente in un pratico furgone per traslochi: con tutti i sedili ripiegati, può contenere 2.339 litri di carico.
  • Un punto debole, non solo della Galaxy, ma anche di molti altri modelli Ford, è invece la capacità di resistere alle ingiurie del tempo dal punto di vista estetico. Dopo un po’ di anni gli interni sembrano malandati, ma questo non ha nulla a che vedere con la robustezza meccanica.
  • I meccanici di Carvago controllano le auto usate Ford Galaxy e S-Max per verificare, tra l’altro, le condizioni dei freni, la funzionalità del riscaldamento e le condizioni dei motori diesel.
  • Consigliamo di cercare auto con fari supplementari, le lampade alogene di base sono davvero deboli. L’aggiornamento del 2019 ha portato i fari a LED di serie, oltre a numerosi altri aggiornamenti significativi, dal cruise control adattivo migliorato ai sedili ortopedici certificati AGR.

Scegliendo Ford Galaxy da noi su Carvago.com, incaricheremo un meccanico di eseguire il controllo CarAudit e poi invieremo un rapporto dettagliato sulle sue condizioni, comprensivo di foto. Se sei soddisfatto del risultato e decidi di acquistare l’auto, ci occuperemo anche di tutto il resto, dall’acquisto all’importazione nel Paese fino alla registrazione nel registro automobilistico. Tu invece devi solo aspettare che ti consegniamo l’auto direttamente a casa.

Sdílet článek:
Condividi l’articolo:
Zdieľať článok:

Podobné články Articoli simili: Podobné články:

La vettura ceca di classe media, in cui è possibile allungare le gambe come in una limousine, è sul mercato da oltre vent’anni. Mentre la prima Superb, costruita su…
La BMW X1 è il SUV più piccolo del marchio di Monaco. L’arrivo lo scorso anno della nuova generazione U11, con il suo design dal taglio netto e gli…
A differenza della Kodiaq, più grande, il modello Karoq non rappresentava l’ingresso in un nuovo segmento per il marchio Škoda. Škoda vende SUV compatti dal 2009, quando nella sua…