Dalla nostra offerta: BMW X1 F48

Foto: BMW

La BMW X1 è il SUV più piccolo del marchio di Monaco. L’arrivo lo scorso anno della nuova generazione U11, con il suo design dal taglio netto e gli interni ultramoderni, si è riflesso favorevolmente sui prezzi della generazione precedente, venduta tra il 2016 e il 2022. Questo rende la BMW X1 F48 accessibile ai clienti che hanno un budget “non premium” per un SUV premium di seconda mano.

Su Carvago.com, attualmente è possibile scegliere tra oltre 5.500 BMW X1 di varie epoche, di cui oltre 4.000 sono F48. Nel complesso, la X1 è una delle BMW più popolari sul mercato e tra i nostri clienti ed è il quinto modello più venduto del marchio nel nostro Paese.

BMW X1 F48 usata: motori, equipaggiamento, affidabilità

  • Quando, nel 2019, la BMW Serie 1 è passata dalla tradizionale trazione posteriore a quella anteriore, ha suscitato un forte clamore su Internet. Tuttavia, la X1 aveva subìto la stessa trasformazione quattro anni prima ed era certamente un cambiamento in meglio per il tipico acquirente di un SUV compatto. Il cambiamento di concetto rende la F48 più corta, ma notevolmente più spaziosa. A differenza del suo predecessore, può facilmente ricoprire il ruolo di auto familiare.
  • Lo spazio interno è notevolmente migliorato dalla panca posteriore scorrevole della gamma di equipaggiamenti opzionali, che consente di modificare il rapporto tra spazio per i passeggeri e per i bagagli a seconda delle esigenze. 
  • A proposito di equipaggiamenti opzionali, come di consueto per i marchi premium, le dotazioni vengono ordinate voce per voce, motivo per cui variano notevolmente da un’auto usata all’altra. Ad esempio, l’equipaggiamento di base comprendeva luci alogene deboli e anche i sedili di serie non sono da meno.
  • Anche l’audio abilitato per Apple CarPlay/Android Auto non è comune nelle auto più vecchie, quindi bisogna scegliere con molta attenzione.
  • La X1, invece, offre comodità come il display head-up a colori, che non è poi così raro: più di un quarto delle auto usate disponibili ne è dotato. 
  • Gli ammortizzatori adattivi opzionali sono piuttosto sconsigliati, a meno che non si guidi solo su strade completamente lisce. Il comfort delle sospensioni è migliore sul telaio standard.
  • Suggerimento: non riuscite a trovare il pulsante del volante riscaldato? Si trova sul piantone dello sterzo.
  • Poiché la BMW X1 condivide la tecnologia con la sorella Mini, la gamma di motori è basata su motori a tre cilindri e, circa la metà delle auto sul mercato, è a trazione anteriore (marchio sDrive). 
  • I cambi automatici superano i manuali in rapporto di 5:1. L’automatico a otto velocità non è uno ZF come quello delle BMW più grandi, ma viene dalla giapponese Aisin: tuttavia, funziona bene. 
  • Anche il sistema di trazione integrale xDrive, gestito da una frizione intermedia, si dimostra più o meno perfetto, a differenza dei modelli più grandi. Per stare tranquilli, tuttavia, consigliamo di cambiare l’olio, cosa che il produttore ha “dimenticato” di inserire nel piano di manutenzione. 
  • Nel complesso, i costi di manutenzione sono molto più vantaggiosi di quanto ci si aspetti da un marchio tedesco premium. Alcuni pezzi di ricambio possono persino essere più economici, rispetto a quelli delle auto asiatiche. 
  • Nell’ambito dell’ispezione di CarAudit, i meccanici di Carvago sono particolarmente attenti a verificare la funzionalità delle alette attive nella griglia del radiatore, del selettore automatico del cambio e del sistema di bordo. Per quanto riguarda i motori, vi parleremo solo del tre cilindri diesel sDrive16d, altrimenti potrete scegliere tra un’ampia gamma di opzioni in base alle vostre preferenze. La nostra scelta ricade sulla versione xDrive20i.

Quando sceglierete la BMW X1 dei vostri sogni con noi di Carvago.com, invieremo un meccanico per eseguire un CarAudit certosino e vi invieremo un rapporto tecnico sulle condizioni, comprensivo di nuove foto di dettaglio. Se siete soddisfatti del risultato e decidete di acquistare l’auto, ci occuperemo di tutto ciò che dovete fare, dall’acquisto all’importazione in Italia, fino all’immatricolazione presso la Motorizzazione. Non vi resta che attendere la consegna dell’auto direttamente a casa.

Sdílet článek:
Condividi l’articolo:
Zdieľať článok:

Podobné články Articoli simili: Podobné články:

Poche auto hanno un nome così risonante per il grande pubblico come la Ford Mustang. La leggendaria “pony car” americana sta entrando sul mercato già con la sua VII…
Non servono lunghe presentazioni per questa BMW serie 3. Il prossimo anno sarà passato mezzo secolo da quando si è affermata come berlina sportiva di classe media e, ad…
 La Passat probabilmente non ha bisogno di presentazioni, anche per coloro che non sono troppo interessati alle automobili. In quasi mezzo secolo di presenza sul mercato, è diventata il…