Carvago consiglia: 5 frugali auto a bassi consumi per famiglie a meno di 13.000 euro

Foto: Dacia

Con l’aumento del costo della vita, gli automobilisti di tutta Europa si orientano sempre più verso auto maggiormente efficienti dal punto di vista dei consumi. Ma che fare quando il budget familiare non è sufficiente per un’auto nuova? Abbiamo selezionato cinque modelli usati a buon mercato e con costi ragionevoli.

Si consiglia sempre la massima cautela nell’acquisto di un’auto di questa età e con questo chilometraggio. Un’ispezione da parte di un meccanico esperto che conosca i punti deboli di un determinato modello è essenziale. Acquistando tramite Carvago, ogni singola auto che il cliente sceglie sulla piattaforma viene sottoposta a un controllo approfondito. Per saperne di più sul nostro controllo in 270 punti CarAudit, fare clic qui.

E ora le 5 auto familiari a prezzi accessibili che vi avevamo promesso. Sono presentate in ordine alfabetico e non dalla migliore alla peggiore o altri tipi di classifica simili.

Citroen Berlingo

Foto: Citroen

Le monovolume sviluppate a partire dai furgoni sono ormai comuni, molto più delle monovolume tradizionali, ironia della sorte. Ma qualcuno doveva indicare la strada e Citroen è stata tra le prime a capire il potenziale familiare di un furgone dotato di finestrini e sedili. Incarnazione perfetta del motto “cheap & cheerful” (economica ed amichevole), la Berlingo (e la sua sorella Peugeot Partner) offrono un rapporto prezzo/praticità senza pari. Basta non avere aspettative di qualità e tecnologia di livello superiore. 

Citroen Berlingo usata su Carvago

  • Miglior motore: 1.6 HDi Euro 5 o 6
  • Evitare: 1.6 VTi 88 kW
  • Fuel economy (consumi di carburante): 100 km/4,3L (1.6 BlueHDi 120 CV)
  • Spesa prevista: 8.500 EUR per un’auto del 2014 con oltre 150.000 km

Dacia Lodgy

Foto: Dacia

Una sette posti economica? Sì, esiste e non è male, anche se bisogna essere pronti a chiudere un occhio su alcune piccole carenze, soprattutto per quanto riguarda la qualità costruttiva e la tecnologia disponibile: persino l’indicatore della temperatura non era di serie prima del 2016. Le Lodgy usate hanno spesso un aspetto usurato anche se sono perfettamente a posto dal punto di vista meccanico. Ma a chi importa, se ti permettono di avere così tanto spazio per così poco? Un avvertimento, però: Non dovresti acquistare, in nessun caso e a nessun prezzo, il 1.2 TCe a benzina, uno dei motori meno affidabili degli ultimi vent’anni. La scelta migliore è l’eccellente diesel o il 1.3 TCe a benzina, se riesci a trovarne uno a un prezzo accessibile. Anche il 1.6 a benzina va bene e costa molto meno di questi due modelli. 

Dacia Lodgy usata su Carvago

  • Miglior motore: 1,5 dCi
  • Evitare: 1,2 TCe
  • Fuel economy (consumi di carburante): 100 km/4,4L (1.5 dCi 110 HP)
  • Spesa prevista: 11.500 EUR per un’auto del 2017 con meno di 100.000 km

Ford Focus wagon III

Foto: Ford

Utilizzando la piattaforma globale C di Ford, la terza generazione della Focus si è dimostrata diversa dal modello precedente per molti aspetti, migliorando l’estetica e i sistemi di assistenza a scapito del packaging. Anche i sedili anteriori possono sembrare angusti ad alcuni. Detto questo, la tenuta è sufficientemente spaziosa, i ricambi sono relativamente accessibili e il bilanciamento di guida e maneggevolezza è ancora il migliore della categoria. Scegli il due litri diesel, ma resisti alla tentazione della comodità dei due pedali: il cambio a doppia frizione PowerShift, costruito da Getrag, è una costosa catastrofe in agguato. 

Ford Focus wagon usata su Carvago

  • Miglior motore: 2.0 TDCi Euro 5 con cambio manuale
  • Evitare: 1.6 EcoBoost
  • Fuel economy (consumi di carburante): 100 km/4,0L (2.0 TDCi 150 CV)
  • Spesa prevista: 13.000 EUR per un’auto del 2017 con oltre 150.000 km

Peugeot 308 SW II

Foto: Peugeot

Dopo il modello di prima generazione, che nemmeno sua madre avrebbe potuto definire bello, i progettisti Peugeot sono partiti da zero e hanno creato una delle utilitarie compatte più eleganti in circolazione. La station wagon è meno agile, ma il suo ingombrante retro è lì per un motivo: un enorme bagagliaio. I comandi lenti del touchscreen possono risultare a volte frustranti, ma non c’è molto da temere dal punto di vista meccanico se si evitano i motori turbo a benzina. Anche il cambio automatico Aisin è ragionevolmente affidabile, a patto che il precedente proprietario abbia cambiato l’olio a circa 100.000 km.

Peugeot 308 SW II usata su Carvago

  • Miglior motore: 1.5 BlueHDi 
  • Evitare: 1.6 THP 
  • Fuel economy (consumi di carburante): 100 km/3,7L (1.6 e-HDi 115 CV)
  • Spesa prevista: 12.000 EUR per un’auto del 2018 con meno di 100.000 km

Škoda Fabia Combi III

Foto: Škoda Auto

Si lascia guardare molto meglio dell’ingombrante predecessore, è pratica e sufficientemente spaziosa per le esigenze della famiglia: la terza generazione della Fabia era una delle utilitarie più complete in circolazione, soprattutto nella versione (ora purtroppo fuori produzione) station wagon. Attenzione all’asse anteriore rumoroso, ai falsi allarmi del Front Assist, al tubo di scappamento fuligginoso e alla documentazione di manutenzione poco chiara. Anche il cambio DSG con frizione a secco è un rischio. L’equipaggiamento di serie dei livelli di allestimento più economici non era eccezionale, quindi assicuratevi che la vostra auto abbia tutto il necessario, compreso ad esempio un sedile del conducente regolabile in altezza.

Škoda Fabia Station Wagon III su Carvago

  • Miglior motore: 1.2 TSI
  • Evitare: 1.4 TDI
  • Fuel economy (consumi di carburante): 100 km/4,8L (1.2 TSI 110 CV)
  • Spesa prevista: 10.500 EUR per un’auto del 2017 con meno di 150.000 km
Sdílet článek:
Condividi l’articolo:
Zdieľať článok:

Podobné články Articoli simili: Podobné články: Artikuj të ngjashëm:

A prima vista, l’enigmatica sigla alfanumerica riportata sul lato dello pneumatico lascia interdetti. Ma chi riesce a decifrarla ne trarrà molte informazioni interessanti. Diamo un’occhiata insieme almeno ai simboli…