Dalla nostra offerta: Peugeot 308 III

La terza generazione della Peugeot 308 ha puntato su un design radicale. Può non piacervi, ma di sicuro non vi lascerà indifferenti. È senza dubbio una scelta interessante per coloro che preferiscono ancora un’auto “normale” a un SUV, ma contemporaneamente non vogliono andare in giro con una Golf come lo fa mezza Europa.

Attualmente, su Carvago.com è possibile scegliere tra oltre 5.000 Peugeot 308. Di queste, circa 3 mila sono già auto di terza generazione, che solo poche settimane fa hanno festeggiato due anni di vendite. Hatchback vince su Station wagon con un rapporto di 2:1, mentre il cambio automatico supera il manuale con lo stesso margine. I motori diesel detengono ancora una solida quota di circa il 28%. Anche le versioni ibride sono ben presenti, mentre le versioni puramente elettriche sono ancora raramente presenti nell’offerta.

Peugeot 308 III usata: motori, equipaggiamento, affidabilità

  • La terza generazione, denominata P5 dal produttore, ha un passo e una carrozzeria più lunghi rispetto al modello precedente. Tuttavia vale ancora che è ancora più accogliente per i bagagli che per le ginocchia dei passeggeri dei sedili posteriori. Il bagagliaio della wagon vanta una capacità di 608 litri.
  • La versione wagon è inoltre dotata di uno schienale posteriore frazionato 40:20:40. Questo lo rende molto più variabile rispetto ai concorrenti che si affidano alla tradizionale ripartizione 60:40. Ad esempio, è possibile avere due seggiolini per bambini nella parte posteriore e far passare una borsa da sci tra di loro.
  • Come in precedenza, la Peugeot 308 è più adatta a soddisfare i guidatori dinamici che gli amanti del “comfort a dondolo”.
  • È interessante notare che la 308 P5 è stato il primo modello del marchio Peugeot a sfoggiare il nuovo logo.
  • Gli interni futuristici hanno un aspetto spettacolare, ma richiedono alcuni sacrifici ergonomici. Il cosiddetto i-cockpit, con gli strumenti montati in alto e il volante basso, rende difficile trovare la posizione ideale soprattutto per i guidatori più alti.
  • I comandi sono per lo più touchscreen, ma è possibile trascinare i pulsanti delle funzioni preferite o utilizzate di frequente dal display principale alla barra “i-Toggles”.
  • I display hanno una grafica moderna e accattivante e, a differenza del suo predecessore, una risposta abbastanza rapida. Anche l’immagine della telecamera di parcheggio è molto migliorata.
  • Le auto meglio equipaggiate hanno ottimi sedili anteriori, che combinano un solido sostegno con il comfort. Vantano anche la certificazione ortopedica AGR.
  • Il grande vantaggio della Peugeot 308 è il cambio automatico a otto marce con il classico design planetario della giapponese Aisin. Il cambio è completamente fluido, ma allo stesso tempo rapido e si è dimostrato estremamente affidabile nella precedente generazione.
  • Anche i vetri laterali plastificati, che migliorano il comfort acustico a velocità autostradali, non sono troppo comuni nel segmento delle compatte. Peugeot li monta sulle vetture del livello di allestimento GT.
  • Il tema dei motori è un po’ spinoso. Le unità a benzina da 1,2 e 1,6 litri hanno storicamente una cattiva reputazione, del tutto meritata. È troppo presto per valutare l’affidabilità della nuova generazione, ma negli anni passati sono state apportate modifiche di costruzione significative a entrambi i motori, che in precedenza presentavano problemi. Di certo non ci preoccuperemo di loro!
  • Il 1,2 litri è ancora convenzionale, mentre il 1,6 litri è disponibile solo come ibrido plug-in con 180 o 225 cavalli. Nel mondo reale, la vettura percorre circa 50 km con l’elettricità.
  • La Peugeot e-308 elettrica utilizza la stessa architettura di sua sorella, la Opel Astra. Con una capacità utile della batteria di 50,8 kWh, può percorrere fino a 415 km con una sola carica e, con una potenza di ricarica massima di 100 kW, si ricarica all’80% in 35 minuti. Come abbiamo detto, però, per ora è molto difficile da trovare.

Quando sceglierete la Peugeot 308 dei vostri sogni da noi di Carvago.com, invieremo un meccanico che effettuerà un CarAudit approfondito e vi invierà un rapporto dettagliato sulle sue condizioni, con tanto di foto. Se siete soddisfatti del risultato e decidete di acquistare l’auto, ci occuperemo di tutto ciò che dovrete fare, dal riacquisto all’importazione nel paese fino alla registrazione sul libretto di circolazione. Non vi resta che attendere la consegna dell’auto a casa vostra.

Sdílet článek:
Condividi l’articolo:
Zdieľať článok:

Podobné články Articoli simili: Podobné články:

Poche auto hanno un nome così risonante per il grande pubblico come la Ford Mustang. La leggendaria “pony car” americana sta entrando sul mercato già con la sua VII…
Non servono lunghe presentazioni per questa BMW serie 3. Il prossimo anno sarà passato mezzo secolo da quando si è affermata come berlina sportiva di classe media e, ad…
 La Passat probabilmente non ha bisogno di presentazioni, anche per coloro che non sono troppo interessati alle automobili. In quasi mezzo secolo di presenza sul mercato, è diventata il…